Cilento

Denominazione di origine controllata
Data: 3 maggio 1989

 
I COMUNI INTERESSATI

Agropoli, Alfano, Ascea, Camerota, Campora, Capaccio, Cannalonga, Casaletto Spartano, Casalvelino, Castellabate, Castelnuovo Cilento, Celle di Bulgheria, Centola, Ceraso, Cicerale, Cuccaro Vetere, Futani, Gioi Cilento, Giungano, Ispani, Laureana Cilento, Laurito, Lustra, Magliano Vetere, Moio della Civitella, Montano Antilia, Montecorice, Monteforte Cilento, Morigerati, Novi Velia, Ogliastro Cilento, Orria, Perdifumo, Pertosa, Pisciotta, Pollica, Frignano Cilento, Roccagloriosa, Rofrano, Rutino, Salento, San Giovanni a Piro, San Mauro Cilento, San Mauro La Bruca, Santa Marina, Sapri, Serramezzana, Sessa Cilento, Stella Cilento, Stio, Torchiara, Torraca, Torre Orsaia, Tortorella, Trentinara, Vallo della Lucania, Vibonati.

 
CARATTERISTICHE GENERALI

Bianco: fiano (60-65%); trebbiano toscano (20-30%); greco bianco e malvasia bianca (10-15%); possono concorrere anche uve a bacca bianca purché raccomandate per la provincia di Salerno fino ad un massimo del 10%.

Rosso: aglianico (dal 60% al 75%); piedirosso e/o primitivo (dal 15 al 20%); barbera (10-20%); possono concorrere anche uve a bacca rossa purché raccomandate per la provincia di Salerno fino ad un massimo del 10%.

Rosato: aglianico (dal 10-15%); piedirosso e/o primitivo (dal 10 al 15%); Sangiovese (70-80%); possono concorrere anche uve raccomandate per la provincia di Salerno fino ad un massimo del 10%. Se aglianico, deve essere presente tale vitigno almeno per l’85%. Se piedirosso e/o primitivo, deve essere presente tale vitigno fino ad un massimo del 15% del totale.

Resa max per ettaro: in caso di coltura specializzata 100 quintali. La resa max delle uve in vino non deve superare il 70% per il rosso, bianco e aglianico, il 50% per il rosato.
Titolo alcolometrico minimo: 11% per il rosso, 10,5% per il rosato e per il bianco; 11,5% per l’aglianico.

 
CARATTERISTICHE DEI VINI

Cilento rosso
Colore: rubino
Odore: vinoso, caratteristico
Sapore: delicato, asciutto
Titolo alcolometrico minimo: 11,5%
Acidità totale minima: 5 per mille
Estratto secco netto minimo: 19 per mille

Cilento rosato
Colore: rosa più o meno intenso
Odore: vinoso, tenue, con fragranza caratteristica
Sapore: armonico, fresco
Titolo alcolometrico minimo: 11,5%
Acidità totale minima: 5,5 per mille
Estratto secco netto minimo: 19 per mille

Cilento bianco
Colore: paglierino più o meno intenso
Odore: delicato, caratteristico
Sapore: fresco, armonico
Titolo alcolometrico minimo: 11%
Acidità totale minima: 5 per mille
Estratto secco netto minimo: 15 per mille

Cilento aglianico
Colore: rubino
Odore: vinoso, caratteristico
Sapore: asciutto, corposo, sapido
Titolo alcolometrico minimo: 12%
Acidità totale minima: 5 per mille
Estratto secco netto minimo: 20 per mille